La storia di Santa Maria della Rocca a Offida affonda le sue radici nell’anno 1039, quando Longino d’Azone, signore di Offida di origini franche o tedesche, donò gran parte dei suoi possedimenti, compreso il castello di Offida e la chiesa di Santa Maria della Rocca, all’Abbazia di Farfa. Questo atto segnò l’inizio del dominio dei monaci benedettini su Offida, consolidato intorno al 1047.

La chiesa originaria, dedicata a Santa Maria, fu parzialmente demolita per fare spazio alla nuova struttura, edificata nel 1330. La nuova chiesa presentava una maggiore larghezza e lunghezza rispetto alla precedente e prevedeva anche la costruzione di un cenobio adiacente. Successivamente, nel XVI secolo, furono apportate ulteriori modifiche, tra cui la divisione della chiesa in due piani e la creazione di una scala a chiocciola interna.

Nel 1562, i cittadini di Offida ottennero la soppressione dell’ordine monastico di Santa Maria della Rocca, sostituendolo con un collegio canonicale composto da sacerdoti locali. Nel corso dei secoli successivi, la chiesa subì ulteriori modifiche strutturali, tra cui l’ampliamento della parte superiore su ordine del vescovo di Ascoli nel 1735 e la demolizione del monastero alla fine del XVIII secolo per fare spazio alla costruzione della nuova Collegiata.

Nel corso del XIX e XX secolo, la chiesa subì danni dovuti a terremoti e cattive condizioni atmosferiche, ma fu oggetto di numerosi interventi di restauro e consolidamento. Tra il 1972 e il 1973, furono rinvenute due lastre di piombo con scritte sepolcrali del XI secolo, conservate presso la Sovrintendenza ai Monumenti di Ancona. Ulteriori lavori di restauro degli affreschi, rifacimento del tetto e pavimentazione furono eseguiti a partire dal 1974, culminando con la riapertura al pubblico nel 1986.

Santa Maria della Rocca è un esempio di architettura romanico-gotica, caratterizzata da lesene di travertino e archetti trilobati. La chiesa presenta una cripta sottostante e un piano superiore accessibile tramite scala esterna. All’interno, si trovano affreschi attribuiti al Maestro di Offida e a altri artisti locali, che raffigurano scene sacre e episodi della vita dei santi.

Santa Maria della Rocca rappresenta non solo un importante luogo di culto per la comunità di Offida, ma anche un prezioso patrimonio storico e artistico delle Marche. Grazie agli sforzi di conservazione e restauro, questa splendida chiesa continua a essere un punto di riferimento per gli amanti dell’arte e della storia, testimoniando la ricca e affascinante storia della regione.

Via Roma, 98, 63073 Offida AP

Galleria fotografica di

Santa Maria della Rocca

Trova un agriturismo nei dintorni

agriturismo ramusè - ascoli piceno
Ascoli Piceno > Force
4.9
Basato su 58 recensioni
powered by Google
js_loader

Ramusè

Gli edifici dell’agriturismo Ramusè sono antichi manufatti rurali restaurati conservandone non solo l’aspetto esterno, ma riutilizzando il più possibile i materiali originali e…
agriturismo la campana
Ascoli Piceno > Montefiore dell'Aso
4.5
Basato su 164 recensioni
powered by Google
js_loader

La Campana

Si trova su una collina in aperta campagna, lungo la piccola valle del torrente Menocchia, a 7 Km da Cupramarittima che si affaccia…
Ascoli Piceno > Massignano
4.9
Basato su 95 recensioni
powered by Google
js_loader

Collelago

Situato tra panoramiche colline, a soli 4 km dal mare, e circondato da 6 ettari di uliveto biologico, l’Agriturismo Collelago offre alloggio in…
agriturismo fiorenire - Ascoli Piceno
Ascoli Piceno > Castignano
4.6
Basato su 152 recensioni
powered by Google
js_loader

Fiorenire

È situato in posizione collinare panoramica, tra San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, a metà strada tra il mare ed i monti…
agriturismo Oasi Biologica
Ascoli Piceno > Montedinove
4.7
Basato su 268 recensioni
powered by Google
js_loader

Oasi Biologica

Tra il mare Adriatico ed i Monti Sibillini, l’agriturismo Oasi Biologica nasce dalla passione per la campagna che si trasmette da molte generazioni.
agriturismo C'era una volta
Ascoli Piceno > Ripatransone
4.8
Basato su 79 recensioni
powered by Google
js_loader

C’era una volta

Tra i dolci Colli Ascolani, l’agriturismo C’era una volta è il luogo perfetto per una vacanza di relax e armonia…
Ascoli Piceno > Castorano
4.8
Basato su 119 recensioni
powered by Google
js_loader

Castrum

È posto in aperta campagna ma a solo un km dal paese di Castorano, nella zona collinare della valle del Tronto, tra le…